Mostra David Bowie Napoli - Hotel Paradiso Napoli

  • MIGLIOR TARIFFA ONLINE

    Solo su questo sito le migliori tariffe e condizioni

  • OFFERTE E PROMOZIONI

    Scopri le nostre promozioni e scegli l'offerta su misura per te. Scopri di più!

  • WI-FI GRATUITO

    Wi-fi gratuito in tutta la struttura e nelle camere

  • PERSONALIZZA IL TUO SOGGIORNO

    Rendi unico il tuo soggiorno con i servizi a tua disposizione. Scopri di più!

Mostra su David Bowie a Napoli

Il PAN, Palazzo delle Arti di Napoli, dal 24 Settembre 2022 al 29 Gennaio 2023 ospita un'imperdibile mostra fotografica dedicata a David Bowie.

David Bowie - The Passenger sarà quindi l'esposizione che andrà ad inaugurare la nuova stagione autunnale di mostre a Napoli.

L'appuntamento è organizzato dalla società Navigare, Arte e Cultura, la quale aveva già organizzato la mostra su Andy Warhol conclusa a luglio con grande successo.

La mostra è curata da Vittoria Mainoldi e Maurizio Guidoni di Ono Arte e contiene 150 tra fotografie, abiti, manifesti, oggetti e documenti che ci faranno scoprire un periodo preciso della vita di David Bowie, quello del suo tour per presentare l’album Station to Station, con 66 concerti in 4 mesi tra Canada, USA ed Europa nel 1976. Le immagini comunque ci mostrano l'artista in momenti diversi e più intimi rispetto a quelli sul palco durante i concerti.

Le foto provengono dall'archivio del fotografo statunitense Adrew Kent, amico di fiducia di Bowie, il quale lo ha seguito in un periodo davvero intenso per la sua carriera, tra il 1975 e il 1978.

Del tour europeo, di 25 tappe, Andrew Kent ha documentato momenti di viaggio, tra navi, treni, hotel, ma anche l’esplorazione di Bowie delle varie città come Mosca, Berlino Est, Londra (dove ci fu l’incidente del presunto saluto nazista).  

Focus della mostra è quindi il decisivo periodo che Bowie visse nel 1976, in occasione dell'Isolar tour per presentare l'album Station to station, con 66 concerti in 4 mesi tra Canada, USA ed Europa. Del tour europeo, comprendente 25 tappe, Kent documenta, da una prospettiva privilegiata, esibizioni e viaggi, senza tralasciare "anche uno spaccato storico dell'epoca e dello spirito dei tempi nel clima di Guerra Fredda".

Sono presenti tanti ricordi personali di Kent su vari episodi di quel periodo, racconti che ci accompagnano tra le fotografie, alcuni cimeli del tour, poster di film in cui Bowie recitò, copertine di riviste ed LP, video, ricostruzioni di ambienti simbolici del viaggio.

Un vero e proprio salto nel passato nella vita di questo grande artista, proprio nel periodo che segnò il suo ritorno in Europa e che lo ispirò a tal punto da dare origine agli album Low e Heroes, del 1977 e Lodger, del 1979.

Tutti quindi, sia i fan di David Bowie, ma soprattutto coloro che non si sono mai avvicinati al suo mondo, potranno conoscere tantissime curiosità sulla sua vita e sulla sua carriera musicale che lo hanno portato ad essere uno degli artisti più importanti della scena musicale contemporanea, oltre ad essere pittore, fotografo, attore ed «il più grande intrattenitore del ventesimo secolo».

Orari Mostra: 

  • Dal lunedì al venerdì dalle ore 09:30 alle ore 19:30 (orario continuato)
  • Sabato, domenica e festivi dalle ore 09:30 alle ore 20:30 (orario continuato)

Per qualunque informazione o per l'acquisto dei biglietti, puoi rivolgerti alla nostra Reception.

Prenota il tuo soggiorno all'Hotel Paradiso!

Top