Mostra Luce - San Domenico Maggiore - Napoli

Hotel Paradiso Napoli Hotel quattro stelle

  • italiano
  • English
  • español
  • français
  • Deutsch
  • русский
  • 日本語
  • 中文
  • Nederlands
  • português


Mostra Luce - San Domenico Maggiore - Napoli

Data di arrivo Data di arrivo
Data di partenza Data di partenza
Ospiti per camera
Adulti Bambini Neonati
fino a 12 anni fino a 3 anni
Sei già Socio Best Western Rewards?
Inserisci qui il tuo numero di tessera

Per il quinto anno consecutivo, il Best Western Hotel Paradiso di Napoli ottiene la certificazione di eccellenza tripadvisor, attestato delle ottime recensioni dei nostri clienti.

Mostra LUCE - Convento San Domenico Maggiore - BW Hotel Paradiso Napoli

 

Dopo il successo di pubblico e media a Roma, Buenos Aires, Mantova, Catania e Matera, la grande mostra LUCE – L’immaginario italiano arriva a Napoli, ospitata al Convento di San Domenico Maggiore dal 9 novembre 2017 all’11 marzo 2018.
“Tra incantamento e riflessione critica – ha dichiarato l’assessore Nino Daniele – la visita di questa mostra si presenta come una straordinaria esperienza culturale offerta ai nostri concittadini, e sono particolarmente lieto che possiamo ospitarla nel Grande Refettorio di San Domenico Maggiore, esso stesso uno dei luoghi più suggestivi e interessanti della nostra città”. Per Roberto Cicutto, “portare la mostra ‘Luce. L’immaginario italiano’ a Napoli significa metterla al centro dell’immaginario del mondo. Questà città rende eterno tutti e tutto ciò che la tocca più di qualsiasi altro luogo, e fa diventare napoletano chi riesce ad avvicinarla con rispetto e amore. Solo Napoli evoca immediatamente i suoi uomini e le sue donne, le vicende che hanno attraversato, lo splendore regale, la paura del fuoco, la fame, la guerra, la gioia, la musica”.

Nella sala del Refettorio del Convento di San Domenico Maggiore sarà, quindi, possibile partecipare a un momento culturale straordinario e unico, conoscendo la storia dell’Istituto Luce e, di conseguenza, la storia dell’Italia e degli italiani, tra centinaia di filmati in bianco e nero e a colore e oltre cinquecento fotografie che ci consentiranno di rivivere luoghi, situazioni e mondi apparentemente lontani ma in cui ognuno potrà riconoscere la propria storia, collettiva e personale.

Tra fotografie stampate sui rotocalchi illustrati, cinegiornali e documentari proiettati nei “cinematografi”, nelle piazze e nelle scuole, l’Istituto Luce ha contribuito dal 1924, anno della sua fondazione, ad oggi, alla formazione di un immaginario collettivo del nostro paese che, negli anni ’20 non aveva ancora accesso alle informazioni e alla conoscenza del mondo. Grazie al cinema e alla fotografia l’Istituto Luce mostrò per la prima volta, in un paese ancora diviso da dialetti e culture e unificato da appena sessant’anni, la geografia, la politica, la scienza, la natura e tutti gli aspetti della modernità.

La mostra, ideata e realizzata da Istituto Luce-Cinecittà, è promossa dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli ed è curata da Gabriele D’Autilia (curatore scientifico e testi) e da Roland Sejko (curatore artistico e regia video).

 

Powered by Present S.p.A.

Mobile version View Desktop version